STETSON, il cappello da cowboy per eccellenza

pubblicato in: The Giants | 0

Così come negli States il nome ‘Colt’ sostituì la parola ‘revolver’, altrettanto popolare divenne nel West il nome del cappellaio John B. Stetson di Filadelfia, che a cominciare dal 1865 iniziò a disegnare un cappello che sarebbe diventato mitico.
Questo signore si era reso conto per primo che solo un cappello a larga tesa, pesante, indistruttibile, poteva soddisfare le esigenze di chi viveva nei territori western.
Quando vendette il suo primo modello a un conduttore di carri scaturì la derisione. Il copricapo costava 5 dollari. Nonostante questo inizio non proprio esaltante, la prima dozzina di cappelli che Stetson inviò a Denver nel 1866, chiamandoli ‘boss delle pianure’, lo rese via via famoso.

A quel tempo il feltro veniva ancora prodotto con il pelo di coniglio: si ricavava da pelli fatte seccare. Con il progressivo aumento della domanda di acquisto, Stetson migliorò successivamente la qualità del cappello, al punto da renderlo unico e sempre più richiesto dai cowboys che vivevano nelle immense praterie dell’Ovest, e che si spostavano dagli Stati del Sud fino a raggiungere Wyoming, Nevada, Oregon Dakota, addirittura i confini con il Canada. Si parla di viaggi lunghi migliaia di chilometri.
Quando John Stetson morì nel 1906, lasciò in eredità un cappellificio di fama mondiale.
Ancora oggi, il cappello Stetson è sinonimo di bellezza, praticità. Un autentico simbolo del Mondo western.
Assolutamente funzionale per ampiezza, è in grado di proteggere dal sole e dalla pioggia. Sotto il profilo estetico, viene indossato come riconoscimento di aderenza allo stile di vita del cowboy. Il colore varia dal nero, al grigio al marrone. Di recente sono nate nuove tonalità soprattutto in funzione delle richieste del gentil sesso.
Chi ha l’opportunità di frequentare gli Stati del Sud può acquistarne uno, e farne modificare leggermente la forma a proprio piacimento. E’ infatti d’uso, negli store più qualificati, mettere a disposizione degli acquirenti un esperto in grado di soddisfare i desideri del compratore.
Naturalmente lo Stetson si può trovare anche dalle nostre parti, ad esempio nelle grandi Fiere di cavalli e di Country Music. E’ importante ovviamente l’autenticità dell’oggetto.

Il Texano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *