FILM WESTERN ecco com’è nato

pubblicato in: The Giants

La Country Music, che viene conosciuta a livello globale, ha soprattutto origine dai numerosi film western che da ben oltre mezzo secolo affascinano spettatori capaci di sognare praterie sconfinate, duelli, storie che nella maggior parte dei casi finiscono bene, con i brutti e cattivi che la pagano cara.
Ma come è sorta la filmografia western? Veniamo al dunque.
Nel 1879, un giornalista di nome A. H. Wood scrisse un lavoro teatrale intitolato “Il grande assalto al treno”, ispirandosi all’assalto al treno della linea Texas-Pacific che la banda di Sam Bass aveva effettuato due anni prima.
La pellicola venne rappresentata a Chicago ma non ottenne il successo sperato.


Fra gli spettatori era però presente un certo Thomas Alpha Edison che rimase impressionato da quel lavoro, tanto che vent’anni dopo chiese a mister Porter, un suo operatore, di adattare un proprio manoscritto teatrale a soggetto cinematografico. Terminato il lavoro, Porter noleggiò un treno dalle parti del Nebraska e girò il film.
Nel 1903, alcuni grandi manifesti annunciarono che presso il teatro Nickel Odeon sarebbe stato possibile vedere il primo film Western della storia. Gli spettatori rimasero affascinati dalle sparatorie, dagli assalti alle diligenze, ai treni (nel 1900 si erano verificati bel 29 assalti lungo le ferrovie), dagli agguati, dalle corse sfrenate dei cavalli.
L’evento riscosse un inatteso successo. Mister Porter aveva così creato il prototipo di un genere di film che da quel momento in poi sarebbe stato ripresentato centinaia per non dire migliaia di volte con le tante e scontate variazioni.


Un certo Lewis Jacobs, nella sua opera “The Riser Of American Film”, affermò che l’assalto al treno di Porter poteva essere considerato ‘la Bibbia dei registi’, e il critico cinematografico francese Jean-Louis Rieupeyrout, intenditore di pellicole anche se assai poco pratico circa la storia dei pionieri, disse che il primo vero film era stato un Western, e che se mai ci fosse stato un ultimo film nella storia, probabilmente si sarebbe trattato di un Wester.
Affermazione oggi difficile da condividere. Ma lo spirito che anima questo genere rimane e rimarrà: anche se gli attuali personaggi non portano cappello e fondina lottano fra di loro, con uno che perde e l’altro che vince.
Le vicende umane, anche se in vesti diversificate, non cambiano molto.
Pertanto godiamoci i film western. Meglio questi di tanti altri…

Il Texano